Durata: 4 h
Luogo: Laguna dello Stagnone e isola di Mozia, TP
Lingua: Italiano - Inglese - Francese - Spagnolo
Number of People: min 2 pax
Richiedi Info!

 
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

La Laguna dello Stagnone e isola di Mothia è parte di un antichissimo pianoro alluvionale è costituito da 4 isole: Mozia (o San Pantaleo), Santa Maria, La Scuola e Isola Longa. Questo ambiente di eccezionale bellezza ed importanza dal punto di vista naturalistico è anche un sito archeologico di notevole rilievo. L’isola di Mozia ha rappresentato, infatti, uno degli avamposti militari e commerciali piú importanti del mondo fenicio.

Scendendo dal monte di Erice vi proponiamo un itinerario indimenticabile all’interno dello Stagnone, un basso specchio d’acqua di mare, oggi divenuto Riserva Naturale Orientata, per la ricchezza della flora e della fauna.

Itinerario

L’isola di Mothia è raggiungibile con imbarcazioni dai moletti ben segnalati lungo la strada. Su quest’isola si trovano i resti di una città punica mai più ricostruita dopo la sua fine nel 397 a. C. L’antica città, fondata dai Fenici, fu il teatro degli scontri durante le guerre puniche e venne distrutta dai Siracusani. Dei fasti del passato sono visibili La Casa dei Mosaici e quella delle Anfore.

All’interno della città, di origine fenicia, visiteremo gli abbondanti resti dell’insediamento fenicio: il Cothon (rarissimo esempio di porto artificiale punico) e il Tophet: il tempio dedicato a Baal Hammon, dove i fenici sacrificavano i primogeniti alle divinità.

Termineremo con la visita del Museo ospitato nella villa Whitaker, ricco di reperti archeologici, tra tutti da non perdere la mirabile statua dell’Auriga, statua a grandezza naturale realizzata in marmo da uno scultore della scuola di Fidia

Lasciata Mozia e ripresa la litoranea, si aggira Capo Lilibeo per giungere a Marsala, città del vino.

Per avere informazioni contattasicilyguidetourism@gmail.com

Tour extra:
SONO ESCLUSI I COSTI D’INGRESSO A MUSEI E CHIESE E IL SERVIZIO TRANSFER DA TRAPANI O PALERMO